Back

Suono

Has visto 10 productos de 10

Il vinile ha sempre avuto un fascino che nessun altro strumento riuscirebbe ad eguagliare, e negli ultimi anni sta tornando di moda. Una seconda giovinezza? Forse, fatto sta che il giradischi è tornato in auge e sono sempre di più coloro che desiderano poterlo avere a disposizione su un mobile della sala.

Cos'è un giradischi?

Si tratta di uno strumento molto semplice, che proprio nella sua semplicità trova la sua forza. Da sempre apprezzato dagli amanti della buona musica permette una qualità di ascolto veramente straordinaria, riuscendo a riprodurre il suono in modo unico. La sua struttura di base è rappresentata da una base, che contiene il piatto sul quale poggiano i dischi, e il braccio che contiene la testina, che una volta posato sul vinile consente la riproduzione del suono.

La velocità a cui ruota il piatto è regolata dal motore e può variare tra 33 giri e 45 giri, in base ad una preselezione che consentirà di godersi il meglio di ogni disco in vinile. Una errata impostazione porterebbe infatti a una lettura non conforme, restituendo un suono che non è quello originario. Ovviamente il motore dovrà lavorare silenziosamente, per evitare che rumori fastidiosi interferiscano con il suono prodotto.

Giradischi vintage: un fascino evergreen

Sorgente analogica per eccellenza giradischi e vinile hanno sempre rappresentato un binomio imprescindibile. Se con il tempo i primi modelli hanno lasciato spazio a nuovi giradischi technics, i più classici non hanno mai conosciuto un declino totale. Il giradischi antico piace e trova sempre un discreto numero di estimatori. Composti da una base che comprende il piatto, il braccio, il motore e le connessioni hanno accompagnato intere generazioni e fatto ruotare milioni di dischi.

Giradischi Bluetooth: il plus che piace

Ai più tradizionali modelli si sono aggiunti nuovi apparecchi che offrono prestazioni sempre più complete. Tra le ultime proposte troviamo i giradischi vinile con connessione Bluetooth. I componenti non si differenziano affatto da quelli più classici: anche i giradischi Bluetooth sono composti da una base con piatto, braccio e motore, ma a differenza dei primi permettono di avere anche tutti i vantaggi della nuova tecnologia Bluetooth. Lasciando invariato il suono inconfondibile che solo la testina di un giradischi può regalare, i modelli Bluetooth aprono le porte a nuovi sistemi di ascolto della musica, liberando chi li sceglie dall'obbligo di tenere l'apparecchio vicino all'impianto wi-fi. Grazie allo scambio di dati in modalità wireless infatti è possibile avere lo scambio di informazioni audio anche con il vinile posizionato in qualsiasi punto della casa, che comunica con le casse senza più l'ausilio di fili.

La connessione wireless Bluetooth consente di inviare il segnale dell'apparecchio verso un ricevitore: il segnale analogico viene così gestito da un Pre-Phono interno e, una volta digitalizzato, viene inviato attraverso il protocollo wireless Bluetooth (solitamente ApTX).

Giradischi project: il fascino retrò con le prestazioni moderne

Il giradischi project permette di avere a disposizione un elemento perfetto per tutti coloro che amano lo stile un po' retrò, senza per questo rinunciare alle tecnologie più moderne. Il design è infatti quello classico, con il piatto, il braccio e la testina, risultando così perfettamente in linea con quello pulito ed essenziale tanto amato dagli estimatori di oggetti retrò. Anche la qualità del suono è quella tipica dei modelli più datati, con una tecnica che vede il motore a cinghia e la doppia velocità a 33 o a 45 giri.

Sul nostro sito abbiamo una vasta gamma di giradischi bluetooth. Scoprili! È più, abbiamo dei materassi memory foam per farti vivere un'esperienza rilassante.